La teoria del Complotto: cospirazione o attentato mirato a spappolare i nostri cervelli?

****ATTENZIONE!****
Se pensate di non trovarvi d’accordo su una qualsivoglia frase o informazione presente in questo post, astenetevi dal leggerlo.
In caso lo facciate e persistiate comunque nell’attaccare, Ginger ha già la padella pronta.
****DISCLAIMER FINITO, LEGGETE SENZA REMORE!****

Specifichiamo immediatamente: l’idea per questa roba è arrivata da un video (esilarante dal mio modesto punto di vista) su Youtube, “The best UFO sightings”.
Sì, già iniziamo male.
Tralasciando il fatto che non riesco a comprendere in nessuna maniera con che criterio vengano decise i “migliori” avvistamenti di oggetti non identificati, e tralasciando anche che il canale in questione ha un nome composto da un gioco di parole alquanto demoralizzante, io mi chiedo: COME?
COME hanno raccolto tutti questi filmati?
COME è possibile che ci siano stati tanti avvistamenti in un mese solo?
COME mai non se ne è parlato?
E soprattutto:
COME ci è finito un video così tra i suggerimenti di Youtube?!
Ditemi voi se è normale che tra canzoni dei Dream Theater e video di Yotobi mi debbano spuntare robe simili!
Comunque, immagino che tutti abbiamo sentito almeno una volta le parole “teoria del complotto”. Due o tre generazioni ci sono letteralmente cresciute, sentendo parlare di alieni, di Illuminati, di New World Order, di ufologia e quant’altro.
Ma andiamo per ordine. Cos’è la teoria del Complotto?
Volete la mia spiegazione o la definizione ufficiale?
Facciamo che vi do la mia spiegazione, eh?
È il modo più facile e semplice per gli scaricabarile. Il sistema economico e sociale del tuo paese fa pietà? Ma è molto più semplice dare la colpa ad una cospirazione mondiale, mi pare ovvio! Ed è molto più facile comprare libri e trattati “scientifici” partoriti da GIORNALISTI!
Forse l’avete capito da soli. La teoria del Complotto è l’idea generale secondo cui molti avvenimenti politici, sociali e a volte anche naturali (non commento, va’) siano legate a qualche causa potente e nascosta.
Vi starete chiedendo da un bel pezzo: ma cosa c’entra tutto questo con la politica bibliofila che dovrebbe mantenere il blog? Pensateci un attimo. Questa mania per il paranormale è talmente entrata nell’immaginario collettivo che si sprecano programmi TV, film e libri sull’argomento. Si trattasse almeno di qualche romanzo scritto bene o di qualche serie TV ben impostata! Ma no, ora non puoi aprire la televisione per guardare i canali culturali di sky che ci trovi programmi di ufologia e/o misteri a bizzeffe!
Non dico che l’ufologia non possa rivelarsi una disciplina interessante (anche perché non ne so molto), ma… Con calma! Nessuno ha bisogno di milioni di fonti che dicono le stesse cose!
E, se vogliamo scendere nel dettaglio della “teoria del Complotto di stampo ufologico”… Che conclusioni dobbiamo trarre? Facciamo il conto: stando all’ufologia moderna, per la nostra splendida arancia blu sono passati Anunnaki, Grigi, Nordici, Mothman, Alieni selvaggi, Venusiani, Pleiadiani, Rettiliani… Insomma, siamo la Lampedusa della Via Lattea. C’è solo da sperare che da qualche parte non esista un Pianeta Leghista perché in tal caso sarebbero cazzi. Non si contano teorie riguardanti l’intervento di civiltà aliene nella costruzione di monumenti e opere umane, come le piramidi. Addirittura alcuni hanno il coraggio di sostenere che la razza umana è nata da un esperimento, avvallando tali teorie con presunti contatti con civiltà extraterrestri. E intanto gli autori fanno soldi a palate. Chissà come mai ultimamente gli avvistamenti, i rapimenti e i contatti con civiltà aliene si stanno moltiplicando. Siamo vicini ad una rivelazione o un bel po’ di gente ha solo iniziato a fiutare lontano lontano l’odorino dei soldi?
In ogni caso, ormai siamo entrati nel tunnel, e ne usciremo tra moooolto tempo. Non possiamo fare altro che crederci o sopportare. Tanto io in libreria mi limito ad ignorare i titoli poco raccomandabili, persino quello che ho visto l’altro giorno, su un fantomatico utilizzo e successiva ribellione di robot e androi…

ISAAAAAAAAAAAC! GLIELO SPIEGO IO O GLIELO SPIEGHI TU?
Yuvie – The Alchemist

Annunci

4 thoughts on “La teoria del Complotto: cospirazione o attentato mirato a spappolare i nostri cervelli?

  1. Bellissimo 😀
    E l’avvertimento “In caso lo facciate e persistiate comunque nell’attaccare, Ginger ha già la padella pronta” è epico 🙂

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...