Cose che ti fanno incazzare – In libreria

È giunto il momento di sfogare la rabbia repressa.

01) Cinquanta Sfumature, Cinquanta Sfumature everywhere…
02) Vedere una parete intera dedicata SOLO ai romanzi vampiresco-adolescenziali;
03) Il reparto fantasy che non è più fantasy;
04) Trovare “Mondo Nuovo” di Huxley in mezzo ai Fantasy -.-”
05) Trovare Colfer e Gaiman sullo scaffale per “Ragazzi” (che poi vorrebbe dire per bambini) di fianco ai libri cartonati e alla Bambina della Sesta Luna
06) … e trovare invece Unika in mezzo al Fantasy “per grandi”;
07) Il reparto Fantascienza mischiato al reparto Fantasy;
08) Oppure il reparto Fantascienza che contiene solo Asimov;
(che, per carità, è un mito e merita il posto che ha, ma esistono anche altri autori per chi vuole variare un po’… )
09) Visto che ci siamo, anche il reparto Fantasy con solo Tolkien e Brooks;
10) Classici del calibro di Cime tempestose, pubblicati con la didascalia “I libri preferiti da Bella ed Edward” in copertina;
11) Il seggio vacante che costa 23-24 euro solo perché l’ha scritto la Rowling…
12) … ma direi i prezzi dei libri in generale;
13) La commessa che non toglie il prezzo quando fa i pacchetti per un regalo;
14) La commessa girata male;
15) Il commesso che fa di tutto per farti comprare il più possibile;
16) I commessi Mondadori che dovrebbero spiegarti le caratteristiche del Kobo e invece ne sai più tu che non l’hai mai preso in mano prima;
17) I commessi che ti spingono a chiederti perché lavorino in libreria visto che non conoscono nemmeno i grandi classici;
18) I commessi;
19) I libri di Moccia…
20) … e quelli della Meyer…
21) … e quelli ispirati a quelli della Meyer…
22) … che comunque a ben pensarci sono sempre meglio di quelli che verranno sull’onda delle Cinquanta Sfumature;
(sì, mi incazzo in anticipo, tanto vale mettersi avanti)
23) Le saghe vendute solo in volume unico e l’impossibilità di trovarle in volumi slegati…
24) … se ci sono in volumi slegati c’è sicuramente solo il primo e l’ultimo, con buona pace di quelli in mezzo;
25) I volumi unici che costano dai 24 ai 28 euro;
26) I libri sugli One Direction;
27) Quelli su Justin Bieber;
28) Visto che ci siamo anche quelli che circolavano tempo fa sui Tokio Hotel;
29) La mancanza della copia da sfogliare sulla pila dei libri incellophanati, con la conseguente impossibilità di leggere la trama o il prezzo scritti nei risvolti di copertina;
30)”Dove lo tenete Chricton?”
“Chricton?”
“Sì, quello di Jurassic Park…”
“Aaaaah! No, quello è Spielberg, devi cercare nella sezione DVD”

Si ringraziano tutti quelli che hanno contribuito con i loro sfoghi a questo articolo 🙂

Mina – The Ginger

Annunci

3 thoughts on “Cose che ti fanno incazzare – In libreria

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...